Posts contrassegnato dai tag ‘articoli’

girgenti

“In linea con la nostra filosofia, fare lavori alla cazzo di cane”.

C’è coerenza a Girgenti Acque; anche la rete fognaria, come la distribuzione idrica e il depuratore (servizi gestiti tutti dalla società), non funzionano in modo corretto.
Il quartiere Playa, ma anche altre zone di Licata, si sono trovate sommerse a causa del non funzionamento della rete fognaria.

Un problema che si ripropone ad ogni pioggia, più o meno intesa che sia.

“Vogliamo portare un nuovo modello di sviluppo, le fognature non funzionano perchè vogliamo ricreare Venezia”.
Appello lanciato dai cittadini lo scorso anno (vedi link), le vie allagate potrebbero inoltre sviluppare un indotto di gondole. (vedi servizio sulle gondole)

E a questo punto, non ci resta che comprarci una barca.

5 anni di lavoro, ancora incerto il finale

puntonascitelaserieArriverà nei prossimi mesi sugli schermi “Punto Nascite – La serie”, l’attesissimo lavoro su cui i governi nazionali e regionali lavorano da circa 5 anni. (altro…)

Licata – Pillole di 2015

Pubblicato: dicembre 31, 2015 in Articoli, Licata
Tag:,

Il 2015 di Licata

  • Pare che si potrà continuare a nasce a Licata. Poi però cazzi vostri.
  • La proroga dovrebbe arrivare il 4 gennaio. È che con queste strade prima non si poteva fare.
  • La proroga del punto nascite arriverà per l’epifania. Non si trovava più mirra.
  • La proroga è arrivata il 31 dicembre. Dovranno aver scoperto come si invia una e-mail.

(altro…)

Bandiera Blu

Pubblicato: dicembre 28, 2015 in Bellimbusto
Tag:,

bandierabluProbabilmente è grazie al dubbio funzionamento del depuratore (creata a tal proposito una commissione d’indagine per le verifiche) e alla moria di pesci del novembre scorso, che alla foce del fiume Salso è stata assegnata la prestigiosa bandiera blu. (altro…)

Logo

Svolta nell’annosa questione dell’acqua in provincia di Agrigento.

Girgenti acque cambierà nome, si chiamerà solo Girgenti, così da non avere più responsabilità su tutte le questioni riguardanti la gestione idrica.

Intanto in diversi comuni della provincia agrigentina l’erogazione continua ad essere sospesa, giusto per non farci perdere l’abitudine.

Nessun guasto alla rete idrica, questa volta il problema sembra essere legato a batteri presenti nell’acqua che la rendono non potabile.

Un’amara consolazione per i siciliani che però si dimostrano incontentabili; “ricordatevi quando l’acqua veniva una volta ogni 15 giorni, così la smettete di scassare la minchia per un batterio!”

12083958_10208247174639644_254809386_n“Inammissibile. La Rocca non può essere staccata dal Pisciotto, stiamo provvedendo alla realizzazione di un ponte per porre rimedio a questo scempio”.

Queste le parole del ministro Alfano sulla vicenda della famosa spiaggia licatese, con l’isolotto chiamato “Rocca” che finalmente potrà essere collegato alla terraferma dopo millenni di isolamento.
Sulla vicenda del ponte sullo stretto il ministro inoltre afferma: “Stiamo cercando di realizzarlo già crollato, così da poter essere allineato ai viadotti e ponti della regione”.

#Estate2015

Pubblicato: settembre 9, 2015 in Articoli, Licata
Tag:

Mollarella Vietate le tende in spiaggia. Ma se è una casa abusiva fate pure.

A ferragosto nessun falò in spiaggia. In centro si potranno però continuare a bruciare le
macchine.

A Licata tornano gli ombrelli a testa in giù. Ciao Benito.

(altro…)