Bellimbusto – Ricette anti-vegetariane

Pubblicato: febbraio 27, 2012 in Ricette

Ricette anti-vegetariane

Premetto subito che non ho nulla contro i vegetariani, contenti loro… io però mai potrei rinunciare alla squisitezza della carne; immaginatevi per un attimo un mondo senza pancetta, salsiccia, prosciutto e salame ad esempio, no, bellimbusto non può e non vuole immaginare.

Il mio essere anti-vegetariano nasce un po per scherzo, perchè un anti è previsto in ogni cosa, e non perchè abbia qualcosa contro i poveri animali; nonostante io sia un carnivoro convinto, rifiuto categoricamente vestiti in pelle, o che gli animali siano usati come cavie per futilità, quali ad esempio i cosmetici. Le ricette che propongo da oggi, hanno ovviamente la carne come base, e dato che un minimo di tolleranza è ammessa, utilizzerò anche un minimo di ingredienti che la natura ci offre.

Ricetta anti-vegetariana del 29 Febbraio

Pasta con le cozze.

Ingredienti: Spaghetti, cozze, sale, pepe nero, pomodorini, aglio, prezzemolo.

La prima cosa da fare, dopo aver pulito per bene le cozze, è quella di preparare una pentola con olio, aglio e sale, fare riscaldare un po, e dopo aggiungere le cozze; successivamente aggiungere un po di vino bianco e aspettare che le cozze si aprano, aggiungere alla fine un po di prezzemolo.

A questo punto, preparare un pentolino dove mettere i pomodorini e portarli ad ebollizione, appena sono pronti, togliere la buccia e metterli in una padella dove prima si è riscaldato un po di aglio nell’olio; dopo questa fase, aggiungere le cozze, vino bianco, e a scelta un po di brodo delle cozze, pepe nero e se serve un po di sale, e poco prima di spegnere, aggiungere un po di prezzemolo.

Appena la pasta è  pronta, mischiare il tutto e servire a tavola.

Ricetta anti-vegetariana di oggi:

La carbonara del mago della pancetta.

Ingredienti: Spaghetti, pancetta, pepe nero, uova, formaggio, cipolla.

Iniziamo tagliando in pezzi molto piccoli la cipolla, friggerla con un po di olio d’oliva e aggiungere sale e pepe nero e appena diventa un po dorata, aggiungere acqua e/o vino;  appena si asciuga il liquido, aggiungere la pancetta, e dopo averla assaggiata, aggiungere, eventualmente, un po di sale.

Prendere le uova, uno per persona, sbatterle aggiungendo un pizzico di latte, sale, pepe nero e formaggio. Dopo aver scolato la pasta, mettere il tutto in padella e lasciare a fuoco lento fino a quando le uova iniziano a cuocersi. Aggiungere un po di formaggio e servire.

Advertisements
commenti
  1. antiu ha detto:

    e viri soccu manci!!!!

  2. salvo ha detto:

    minchia pitittu!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...